“Vi mostro l’acqua che esce dai nostri rubinetti, varie volte abbiamo richiesto l’Intervento dell’usl, ma non capiamo come mai dopo il sopralluogo è tutto in regola”.

A segnalarci il disagio è una lettrice, Maria Antonietta Gabrielli che abita in via Paladini al Varignano.

“Il problema è ben noto agli operativi di Gaia perché il nostro condominio (contatore unico) è allacciato ad una tubazione finale.

Secondo Voi è acqua commestibile? Un piatto di pasta al sugo di ferro. Si sta scherzando con la salute e i soldi dei cittadini che sono dentro una nassa senza via d’uscita. Ringrazio i dirigenti di Gaia e le autorità competenti, dei danni odierni e futuri e intanto come diceva Totò: Io pago”.

(Visitato 164 volte, 1 visite oggi)
TAG:
acqua asl cronaca disagi gaia Varignano viareggio

ultimo aggiornamento: 22-11-2016


Sacchi di immondizia abbandonati. Sporcizia e degrado al Marco Polo

Lutto nel mondo della montagna. Addio a D’Artagnan