Visita a sorpresa di Vittorio Sgarbi alla cittadella del Carnevale per visionare i carri che giustamente il critico definisce opere d’arte.

Con espressioni colorite, Sgarbi nasconde come sempre concetti puntuali e centrati dietro battute taglienti (con il giusto numero di parolacce).

È rimasto molto entusiasta delle strutture e delle persone che stanno dietro al carnevale di Viareggio, definendolo “la prima potenza mondiale del carnevale insieme a Rio”.

Sgarbi ha raccontato le sue esperienze da bambino e i ricordi del Carnevale di Cento, poi la libertà che lo contraddistingue in modo goliardico racconta:

“Ero a Putignano in questi giorni, si danno molto da fare ma non hanno strutture di questo genere, siete una potenza, anzi, adesso chiamo Putignano e li prendo per il culo”.

Di seguito la telefonata scherzosa con il sindaco di Putignano Domenico Giannandrea: “Sono a Viareggio… devo dire che se tu vieni nella cittadella chiudi il carnevale di Putignano”

Video di Fabio Giannecchini (Fabio 2) per Radio Versilia tratto da Facebook

Nessuna malizia e doppio fine, ma questa è la miglior risposta ai manifesti goliardici apparsi a Putignano negli scorsi giorni nei quali invitavano il presidente della fondazione Marcucci a travestirsi e partecipare al loro carnevale.

(Visitato 8.082 volte, 1 visite oggi)
TAG:
cittadella del carnevale vittorio sgarbi

ultimo aggiornamento: 11-02-2017


I bimbi dell’asilo Delâtre espongono le loro mascherine in cartapesta

Rione Marco Polo 2017, foto dalla Prima Serata