Giovedì 23 febbraio c/o c.s.a. SARS Via del Balipedio è organizzata dal collettivo antipsichiatrico Camuno un’iniziativa antipsichiatrica e cineforum con tema la psichiatria, un tabu che riguarda molti e sulla quale serve fare informazione.

Programma della serata

ore 18 : chiaccherata / dibattito con il Collettivo Antipsichiatrico Antonin Artaud

ore 20 : aperiPIZZA

ore 22 : proiezione del film “TITICUT FOLLIES”

Oltre ad essere un documento storico fenomenale il film possiede una forza suggestiva estrema, dovuta in parte alla drammaticità delle immagini e in parte allo stile con il quale Wiseman ci mostra la vita dei pazienti all’interno dell’istituto. Se vedere i deliri dei pazienti può toccarci umanamente, ciò che ci colpisce come un pugno allo stomaco è il comportamento dei dottori e degli addetti ai lavori: la freddezza, l’arroganza e la violenza con le quali i pazienti vengono trattati sono a tratti insopportabili. E sono quelle sigarette costantemente accese in mano ai dottori (anche mentre intubano un uomo) a diventare un simbolo di fastidiosa superiorità. I pazienti sono personaggi ai quali Wiseman cerca di restituire tutta l’umanità che all’interno dell’istituto viene loro tolta, così come vengono loro tolti i vestiti, mero accessorio che a gente “ritardata” non serve. Il piano sequenza con il quale viene seguito un uomo che, spogliato dagli infermieri, viene chiuso nudo in una cella in isolamento è qualcosa di indimenticabile.

(Visitato 118 volte, 1 visite oggi)
TAG:
antipsichiatria cineforum collettivo antipsichiatrico camuno sars

ultimo aggiornamento: 15-02-2017


A Villa Bertelli tornano i “Dialoghi sulla coscienza”

Aido, convocazione Assemblea Ordinaria dei Soci