Sabato 18 febbraio presso la regione Liguria si è svolto un incontro con il Ministro On. Enrico Costa e gli Imprenditori balneari liguri per un confronto sul Ddl che lo stesso Ministro ha portato in approvazione in Consiglio dei Ministri. Assobalneari Italia – Federturismo Confindustria presente con una nutrita delegazione di concessionari ha visto tra i suoi delegati anche rappresentanti della vicina Versilia che hanno ritenuto importante affiancare i colleghi liguri. La Rappresentatività di Assobalneari Italia è stata affidata ai Liguri Andreino Croce e Roberto Aliboni e al Toscano Francesco Mattugini di Forte dei Marmi. Assobalneari ha manifestato sin dall’inizio la sua ferma posizione a difesa del Comparto collocando uno striscione richiamando la Proroga dei Paesi Iberici.
“Nonostante il Ministro con svariate tentativi e spiegazioni apparse anche poco convincenti – ha scritto Fabrizio Licordari, Presidente di Assobalneari – abbia tentato di illustrare i presenti della bontà del provvedimento che sta promuovendo, i balneari intervenuti hanno espresso la loro contrarietà ad accettare che le loro imprese possano essere oggetto di facile conquista da parte di altri. A questo proposito l’ intervento di Roberto Aliboni, presidente di Assobalneari La Spezia è stato chiarissimo nel esprimere la forte contrarietà all’ impostazione Governativa di proiettare le aziende balneari alle evidenze pubbliche. Infatti, ha ben spiegato Aliboni, che i pseudo paracadute sul quale il Ministro ha puntato(riconoscimento della professionalità e del valore commerciale) sono poco credibili anche alla luce di quanto ha già affermato la Commissione europea attraverso i suoi rappresentanti Bienkowska e Evans, e comunque inaccettabili per quanto viene proposto dal Governo. Assobalneari Italia nell’ esprimere queste posizioni ha guadagnato un forte plauso e condivisione degli intervenuti, ben interpretando i sentimenti dei balneari del nostro Paese, riponendo la fiducia nell’ azione di tipo politico amministrativo che alcune regioni, in primis la Liguria con la Giunta Toti, stanno portando avanti nel tentativo di salvaguardare il proprio patrimonio economico e lavorativo. L’ augurio è che al termine di questo confronto ne possano seguire altri per far comprendere quanto questo provvedimento sia deleterio per l’ economia turistica del Paese”.
(Visitato 52 volte, 1 visite oggi)
TAG:
assobalneari balneari fabrizio licordari incontro liguria

ultimo aggiornamento: 20-02-2017


Assemblea dei balneari: “Difendiamo le nostre attività”

Balneazione, incontro tra Gaia, Comune e Balneari