L’Altra Versilia – Alla scoperta della Versilia Medicea” è il titolo del fascicolo di quattro pagine che promuove Seravezza e la sua offerta culturale nel numero di febbraio di Ipersoap Magazine, periodico distribuito in novantamila copie in nove regioni d’Italia. L’iniziativa rientra nel quadro delle collaborazioni che la Fondazione Terre Medicee sta attivando con soggetti pubblici e privati per rafforzare la propria immagine e far conoscere a un pubblico sempre più ampio e diversificato le proprie attività in ambito artistico e culturale. In questo caso l’intesa coinvolge un’azienda che ha sede sul territorio comunale seravezzino e che già figura tra gli sponsor della Fondazione.

L’inserto di febbraio è il primo di una serie già programmata per tutto il 2017 in Ipersoap Magazine che, con cadenza bimestrale, darà notizie sulle mostre e sugli eventi in calendario a Seravezza. Si parte con Seravezza Fotografia, oggetto del focus di questo numero, per passare ad Enolia, alla mostra dell’estate a Palazzo Mediceo e via via a tutti i principali appuntamenti che si dipaneranno nel corso dell’anno. Un’attività informativa che avrà il pregio non solo di essere puntuale e continua, ma anche di raggiungere un vasto pubblico in regioni come la Toscana, l’Emilia, la Lombardia, il Piemonte, il Veneto che sono bacini d’utenza naturali per Palazzo Mediceo e la Versilia in genere.

«È doveroso ringraziare l’azienda per la sensibilità dimostrata anche in questa occasione e per il prezioso supporto informativo che offre non solo al Mediceo ma alla Versilia tutta, promuovendola come destinazione culturale in ogni periodo dell’anno», dice il vicepresidente della Fondazione Terre Medicee Giacomo Genovesi. «Come scrive il sindaco Tarabella nel saluto introduttivo del primo fascicolo, “il nostro comune si pone al cuore della Versilia Medicea, in Toscana, tra le celebri spiagge del Tirreno e le vette marmoree delle Apuane. È ricco di attrattive naturali ed ha conosciuto un’originale evoluzione storica legata alla gloria di Firenze e della famiglia Medici e al genio di Michelangelo Buonarroti. Questa finestra informativa sarà un’occasione per noi di farci conoscere e un’opportunità per i lettori di scoprire un lato meno noto, ma non meno attraente, della riviera versiliese”».

(Visitato 117 volte, 1 visite oggi)

Prima casa e recupero del patrimonio edilizio, gli interventi di Del Dotto

“Pietrasantarte”, nuova gestione per storico negozio belle arti