furto scasso vetro rotto auto
Durante la serata di ieri, a Pietrasanta, i Carabinieri della locale Stazione, nel corso della consueta attività di controllo del territorio, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un uomo, classe 1978, nullafacente, pregiudicato, poiché ritenuto responsabile dei reati di danneggiamento aggravato e lesioni personali.
Nella circostanza i militari intervenivano in via N. Sauro ove era stata segnalata una violenta lite tra 2 uomini. Immediatamente giunti sul posto i Carabinieri bloccavano il predetto soccorrendo subito il rivale che presentava delle ferite al volto. La stesso veniva quindi condotto presso il pronto soccorso dell’ospedale Versilia ove veniva riscontrato affetto da escoriazioni alla regione sopracciliare sinistra e al volto venendo giudicato guaribile in pochi giorni.
L’uomo è stato invece condotto in caserma e i militari accertavano che lo stesso, verosimilmente per futili motivi riconducibili ad una frequentazione con una donna del luogo, aveva prima danneggiato gravemente l’autovettura del rivale utilizzando un piede di porco e successivamente aveva aggredito il malcapitato con alcuni calci e dei pugni al volto e solo il pronto intervento dei Carabinieri era riuscito a riportare la situazione alla calma.
Terminate le formalità di rito il malvivente è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Viareggio ove ha atteso la celebrazione dell’udienza di convalida che ha avuto luogo questa mattina presso il Tribunale di Lucca. A seguito dell’udienza l’arresto è stato convalidato ed è stata patteggiata una condanna di 6 mesi di reclusione, con pena sospesa.
(Visitato 1.077 volte, 5 visite oggi)

Lascia un commento