C’è anche la canzone dedicata alla strage di Viareggio nel nuovo cd di Luca Bassanese “Colpiscimi felicità”.

Dalla collaborazione tra il cantautore vicentino, Gino Martella e Stefano Florio è nata, lo scorso anno,  la “Canzone del 29 Giugno”, un canto collettivo, una ballata d’amore e d’impegno civile e un tributo alle vittime del disastro ferroviario e ai membri dell’associazione Il Mondo Che Vorrei Onlus Viareggio che da anni combattono per ottenere verità e giustizia.

Il brano era stato presentato dallo stesso Bassanese il 29 giugno 2016 durante il corteo in occasione delle commemorazioni per il settimo anniversario della strage.

Questo il testo del brano disponibile su:

Spotify
https://www.spotify.com/it/

oppure direttamente dai siti:

http://www.buenaonda-officialsite.it/…/canzone-del-29-giug…/

http://www.saifam.com/…/…/LUCA_BASSANESE/COLPISCIMI_FELICITA

Queste le parole di uno degli autori Gino Martella sul suo profilo facebook.

“Ci sono sere in cui decidi di ritrovarti solo con te stesso.
Accendi il tuo computer e scrivi.
Scrivi di una storia grande.
Forse troppo grande per te.
A volte ti tocca piangere.
Sandro Pertini disse:
“Non bisogna aver paura di piangere.
Non bisogna frenare le lacrime quando vogliono uscire.
Un uomo deve saper piangere.”

Ma gli uomini e le donne di questa storia hanno una forza
e trasmettono un energia tale che,
tutti i tuoi limiti e le tue paure diventano solo fatica.
Dolce fatica del raccontare questa Spoon River Viareggina.
Durante le notti di inverno è nata l’idea di questa canzone:
la Canzone del 29 giugno.

Marco e Daniela e tutti i familiari
insieme agli amici viareggini dell’associazione Il Mondo Che Vorrei Onlus Viareggio sono persone meravigliose.
Hanno trasformato il loro dolore in un sentiero di civiltà
e ci hanno chiesto di percorrerlo insieme.
Lo abbiamo fatto, lo stiamo facendo.

Dopo l’inverno arriva sempre la primavera.
Così, un testo scritto con il cuore,
è diventato una canzone cantata “soltanto per amore”.

 

(Visitato 69 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento