È scomparso Valter Ghiselli, funzionario del PCI, segretario versiliese del PCI negli anni ottanta, assessore alla cultura del Comune di Viareggio, consigliere comunale, dirigente della Confesercenti.

“Per me – ricorda l’ex presidente Cna Alessandro Cerrai – è stato soprattutto, un caro amico e compagno. Un uomo di grande cultura, intelligenza politica. Ho centinaia di ricordi con Valter, di appuntamenti politici, di momenti della vita privata. Ne ricordo solo due. Nei giorni dei funerali di Berlinguer, l’Unita’ pubblico’ una foto di Valter che si recava alla camera ardente a Botteghe Oscure, con sotto la scritta ” un uomo con un mazzo di fiori”. Probabilmente il fotografo era stato colpito dalla compostezza, dal volto triste e malinconico di Valter. Valter aveva centinaia di foto, con amici e compagni ed ogni tanto le tirava fuori e riguardava. Nell’occasione della sua candidatura a consigliere comunale nelle liste dei DS a Viareggio, pubblico’ un piccolo opuscolo con diverse di quelle foto, che lo ritraevano con compagne e compagni del PCI e della sinistra locale e con dirigenti nazionali ed internazionali che aveva avuto modo di conoscere: Enrico Berlinguer, Willy Brandt, Pietro Ingrao, ecc. Era il suo modo di raccontare la sua storia, la sua vita vissuta, le sue radici di uomo della sinistra. Mi mancherai Valter, ma è stato un piacere conoscerti ed averti come amico e compagno. Ciao Valter”.

(Visitato 3.621 volte, 1 visite oggi)

Salvata una piccola civetta a Camaiore

I messaggi di cordoglio per la scomparsa di Valter Ghiselli