Dal municipio, è stata diramata una direttiva per una corretta tenuta del Cimitero pubblico, sia dal punto di vista del decoro, che tecnico, nell’intento di sensibilizzare tutti i concessionari di sepolture ad ottemperare a quanto previsto nel Regolamento di Polizia Mortuaria del Comune di Forte dei Marmi. Chi non ottempererà alle disposizioni,  perderà la concessione di cappelle e tombe  di famiglia. Il Regolamento, infatti, prevede che la manutenzione delle sepolture spetti ai concessionari. La manutenzione comprende ogni intervento ordinario e strordinario, nonché l’esecuzione di opere o di restauri, che il Comune ritenga di prescrivere, in quanto valutati indispensabili od opportuni,  sia per motivi di decoro,  che di sicurezza o di igiene. Laddove i concessionari o gli aventi diritto non provvedano a quanto prescritto,  verranno diffidati ad eseguire gli opportuni interventi, previa la perdita  della concessione. L’Ufficio Sportello Cimiteriale del Comune fa presente che da sopralluoghi effettuati in loco, è stata appurata una cattiva manutenzione per  diverse tombe, cosiddette perimetrali, che partono dal viale centrale e che attualmente necessitano di  interventi tecnici urgenti. Lo stesso dicasi per le Cappelle Gentilizie, sulle quali è necessario intervenire, sia per la loro tenuta all’interno, che sulle facciate esterne. Anche  la manutenzione delle sepolture nei campi comuni, spetta ai congiunti dei defunti, che quindi dovranno provvedere ad effettuare i lavori. Infine, dal momento che alcune sepolture risultano essere state danneggiate da eventi atmosferici,  nei prossimi giorni  verranno messi avvisi su quelle, ritenute oggetto di interventi, con indicazione di conferire con gli addetti alla custodia del Cimitero e con l’Ufficio Cimiteriale, P.zza Dante,1 per le opportune autorizzazioni ai lavori.

 

 

(Visitato 86 volte, 1 visite oggi)
TAG:
cimitero Forte dei Marmi manutenzione

ultimo aggiornamento: 07-10-2017


Bonus per il riscaldamento e agevolazioni Tari. Come presentare domanda

Servizio Civile Regionale, cinque posti al Comune di Forte dei Marmi