Non solo folk rock, “L’isola dei giocattoli difettosi”, secondo album del giovane cantautore toscano Andrea Brunini, è un viaggio, una storia, un amore, una notte, raccontata con diversi stili musicali.

 

Disponibile da giovedì 11 ottobre allo Sky Stone di Lucca e a breve su iTunes e su tutti gli store digitali, il lavoro segue il progetto precedente, “Vietato calpestare i sogni”, uscito a dicembre 2015. Stavolta non c’è un filone musicale ben definito ma Andrea attraversa molti stili, con sperimentazioni che prendono spunti anche dal punk-rock o dal rap, anche se come sempre la massima importanza è data alle parole, portando l’attenzione sulla storia che sta alla base dell’album, legando ogni brano quasi fosse un telefilm a puntate.

 

Nel disco Andrea Brunini inserisce volutamente alcuni richiami a libri o film: per esempio, nel brano “Follia” c’è un rimando ad “Alice nel Paese delle meraviglie”, mentre “L’isola dei giocattoli difettosi” riprende “The Perks of Being a Wallflower”.

 

Le canzoni di questo album sono state scritte tra luglio e agosto 2016, prevalentemente in viaggio o in quel mio posto speciale dove mi ritrovo a spendere le notti a scrivere.

 La particolare varietà di musiche che ho voluto inserire all’interno del disco rispecchia molto i miei stili e gusti musicali che, non essendo ben definiti, mi permettono di focalizzare l’attenzione sulle parole e le emozioni che provo, su questa storia che è stata il filo conduttore di molte canzoni scritte lo scorso anno”.

 

Il singolo di lancio è “Giulia”, breve descrizione di un viaggio introspettivo ed emotivo che Andrea fa grazie alla conoscenza di una ragazza, Giulia appunto, che è la protagonista della storia che “L’isola dei giocattoli difettosi” va a raccontare.

 

L’album è disponibile online in anteprima sulla piattaforma SoundCloud già da lunedì 9 ottobre, in concomitanza con l’uscita del secondo singolo e prima traccia del disco, “Fuori Posto”. Il video, a cura del Mindbox Studio di Viareggio e girato presso il Salone delle Feste di Borgo a Mozzano, è su youtube da appena due giorni ma ha già ottenuto oltre 50.000 visualizzazioni, riscontrando grande successo per la sua allegria e dinamicità.

“Fuori Posto” è un brano che si discosta dalla storia narrata, ponendo l’attenzione su uno stato d’animo, sul sentirsi appunto “fuori posto” rispetto a una società di etichette e conformismo in cui Andrea non si rivede, un giocare con le immagini che non mira a giudicare ma a mostrare un mondo differente, a cui il cantautore non sente di appartenere. Il brano, così come il video, gioca con ironia ed è questo il suo punto di forza.

 

L’artista lucchese è in partenza adesso con il tour invernale di promozione del disco, sia unplugged sia accompagnato dalla sua band (Filippo Bertolacci alla batteria, Giordano Bonuccelli alla chitarra e Matteo Consolati Casali al basso), con già diverse presentazioni in programma in Toscana e nel nord Italia. In particolare, venerdì 13 ottobre sarà a Pistoia, in occasione del Santomato Live (https://www.facebook.com/events/554801688244901/?fref=ts).

 

Qui le prossime date:

 

14.10.17 @ Splatter unplugged (VR)

21.10.17 @ Piccolo Teatro Arci (BZ)

22.10.17 @ CoopFi Montecatini (PT)

05.11.17 @ CoopFi Prato (PO)

03.12.17 @ CoopFi I Borghi (PT)

20.12.17 @ Piroka (BS)

(in aggiornamento)

 

 

Giulia  https://youtu.be/fpBNlYFrLR8

 

Fuori Posto https://www.youtube.com/watch?v=99P76LrfT8A

 

Tracklist

  1. Fuori Posto
  2. Un caffè?
  3. Giulia
  4. Follia
  5. Gettami via
  6. Cercami sarò li
  7. L’isola dei giocattoli difettosi
  8. Ribelle
  9. Mi canterai una canzone
  10. Notte
(Visitato 84 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento