“Apprendiamo della notizia che l’Amministrazione comunale di Camaiore nei prossimi giorni avvierà le procedure di consultazione delle società satellite di Retiambiente, per superare le problematiche vissute fino ad oggi su costi e qualità del servizio”.

Lo scrive Nicola Conti, consigliere comunale PD di Pietrasanta.

“Tra le società alle quali potrebbe essere affidato il servizio  vi è anche ERSU spa ed è per questo che seguiremo l’operazione con particolare attenzione, auspicando che ERSU partecipi alla chiamata che farà Camaiore.

Infatti da parte nostra ci auguriamo la nascita di una gestione integrata a livello versiliese ad opera di una sola società, ERSU appunto, che bene sta lavorando in termini di servizio di raccolta porta a porta, riuscendo così ad arrivare a percentuali di differenziata da fare invidia a molte altre realtà italiane.

La scelta di ERSU sembrerebbe una naturale prosecuzione del servizio che già opera nei comuni di Pietrasanta e Massarosa, a cavallo quindi di Camaiore.

Se è vero che l’operazione dovrà comportare per Camaiore un aumento della qualità e un diminuzione dei costi del servizio, allo stesso tempo l’arrivo di Camaiore potrebbe indurre ad un’ottimizzazione di alcuni costi di struttura, funzionali ed operativi in seno ad ERSU con una ricaduta positiva di riduzione della tariffa per le famiglie e imprese di tutti i comuni serviti.

Dispiace constatare che, in questa fase così delicata e importante, non possa esservi alcun apporto politico-amministrativo a questa strategia da parte di Pietrasanta: prendiamo atto con la città che questo – come molto altro – accade a causa dell’abbandono da parte dell’ex-giunta, proprio di Pietrasanta che ha sempre rappresentato il comune con la percentuale maggiore dei servizi svolti da ERSU.

Ora sì che sedute di giunta congiunte e unificazione dei servizi, con Camaiore e non con Viareggio, sarebbero servite veramente e non solo per fare un po’ di scena, come ci avevano abituato gli ex assessori.

Auspichiamo dunque che il Commissario Prefettizio segua con il dovuto interesse lo sviluppo della situazione”.

(Visitato 701 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Ersu partito democratico pietrasanta politica retiambiente

ultimo aggiornamento: 03-11-2017


“Il totocandidati per il 2018 non riguarda il PD Pietrasanta”

M5S Pietrasanta si prepara alle elezioni