Se ne è andata dopo un lungo calvario Agnese Simi, la donna che nell’aprile del 2014, all’età di 58 anni, era stata investita mentre camminava da un’auto condotta da una ragazza. L’incidente era avvenuto al semaforo del Ponte girante di Viareggio, all’incrocio dove oggi c’è la rotatoria.

Agnese Simi era stata sottoposto ad intervento chirurgico alla testa all’ospedale di Livorno a causa di un ematoma che si era procurata nell’impatto cadendo a terra. Da qualche anno era stata trasportata di nuovo a Viareggio dove era ricoverata alle Barbantine e dove ci ha lasciati dopo una lunga battaglia.

Oggi (mercoledì 6 dicembre) si terrà la camera ardente alla Croce Verde di Viareggio, mentre, domani a Livorno, ci sarà la cremazione.
La redazione di Versiliatoday si stringe attorno alla famiglia e, in particolare, al figlio il collega Simone Pierotti.

(Visitato 3.649 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento