foto Antonella Chicchi

Cerreto Laghi. La neve c’è, le piste sono accuratamente battute. E, dopo due fine settimana di pre apertura, da giovedì 7 dicembre anche gli impianti di risalita saranno regolarmente aperti tutti i giorni. La stagione invernale entra nel vivo e Cerreto Laghi – stazione sciistica frequentatissima dagli abitanti della Versilia, a poco più di un’ora di auto da Viareggio – è pronta ad accogliere i tanti appassionati della neve desiderosi di cimentarsi con gli sci ai piedi.

La macchina dell’ospitalità sta girando a pieno ritmo. Alberghi e strutture ricettive sono tutti aperti e già per il Ponte dell’Immacolata fanno registrare un buon numero di prenotazioni. Oltre agli impianti di risalita, con i suoi sedici chilometri di piste da sci, da giovedì sarà aperto full time anche il rifugio della Piella, ai piedi del monte Nuda. Al completo anche il piccolo esercito dei maestri da sci. E proprio da giovedì riaprirà a tempo pieno anche il Palaghiaccio, ideale per gli appassionati di pattinaggio sul ghiaccio ma anche valida alternativa per chi non vuole esagerare con lo sci (o in caso di condizioni meteo non ideali per avventurarsi sulle piste).

C’è poi l’aspetto enogastronomico, con i tanti ristoranti che punteggiano il paese e si affacciano sul lago che propongono una cucina sana e genuina frutto della felice contaminazione fra i gusti dell’Emilia e quelli della Toscana.

Il tutto in un clima ormai natalizio che una Cerreto imbiancata e addobbata a festa offre a turisti e residenti fin da quest’inizio di dicembre.

In più, per i frequentatori abituali ma anche per chi ancora non conosce questa località al confine fra Toscana ed Emilia,  una ulteriore, buona notizia: per favorire tutti gli appassionati di sci, sono stati bloccati i prezzi degli skipass, con il costo che resta identico a quello dello scorso anno in tutte le mille combinazioni possibili: dal tradizionale giornaliero al pomeridiano, a quello scontato per gli under 14.

(Visitato 78 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento