In relazione al comunicato stampa diramato da Ersu spa riguardo a “Contenimento nella distribuzione quantità dei sacchi nella Raccolta P.a.P. Utenze Domestiche nel Comune di Pietrasanta e Seravezza” il Comune di Seravezza rende noto di aver chiesto nella mattinata di giovedì 4 gennaio, un incontro urgente con Ersu al fine di discutere alcune problematiche legate al servizio di raccolta dei rifiuti urbani. L’incontro dovrà tenersi nei primi giorni della prossima settimana. Sarà esaminato anche l’aspetto legato al numero dei sacchetti per la raccolta differenziata da distribuire agli utenti del Comune di Seravezza. Il Comune ha già chiesto ad Ersu di specificare e rendicontare i maggiori costi legati a questo specifico aspetto registrati nel 2017 e comunicati da Ersu al Comune a fine anno.

Il Comune di Seravezza tiene a precisare che non ha chiesto ad Ersu di diminuire nel 2018 il numero dei sacchetti per la raccolta differenziata in distribuzione agli utenti, bensì di rispettare i quantitativi valutati e concordati con Ersu fin dall’avvio del servizio di raccolta differenziata nel 2007. Ciò al fine di evitare che si determino sprechi che inevitabilmente si rifletterebbero sui costi a carico dei cittadini. L’Amministrazione Comunale di Seravezza è da tempo impegnata in un percorso virtuoso che punta a molteplici obiettivi – tra i quali la tutela dell’ambiente e il potenziamento della raccolta differenziata – armonizzati con una politica di razionalizzazione dei servizi e di contenimento dei costi.

(Visitato 357 volte, 1 visite oggi)
TAG:
comune di seravezza Ersu raccolta differenziata

ultimo aggiornamento: 05-01-2018


Iscrizioni aperte ai nuovi corsi per barman in Versilia

Intitolazione della Sala Studio Comunale a Paolo Cecchini