Scuola Tenuta di Viareggio

Nuove sfide, nuovi inventori. Sono terminate con le festività le consegne dei kit del concorso nazionale “Eureka! Funziona!” anche nelle scuole versiliesi che anche quest’anno partecipano alla sfida indetta da Federmeccanica con il patrocinio del MIUR ed organizzata a Lucca dal progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Confindustria Toscana Nord.

Il tema 2018, sviluppato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Tecnologia, è la meccanica. La sfida al giocattolo più originale è riservata alle classi terze, quarte e quinte delle scuole primarie e ha lo scopo di far costruire ai bambini, partendo da un kit di materiale uguale per tutti, un giocattolo “meccanico”.

Sono 150 i kit acquistati dal progetto LU.ME. e consegnati nelle mani delle bambine e dei bambini per questa quarta edizione provinciale. In 4 anni, dal 2015 ad oggi, le scuole partecipanti da tutta la provincia sono cresciute da 14 a 19, e i bambini in finale, l’anno scorso, sono stati 500. La Versilia concorre con le scuole primarie di Capezzano Pianore, “Mei” di Bozzano, “A.Ricci” di Pietrasanta, “Barsottini-Africa” di Pietrasanta, “Carducci” di Piano del Quercione, Tenuta  di Viareggio, “Leone Sbrana” di Viareggio.

Ora tocca ai giovani darsi da fare: le loro invenzioni saranno esaminate e tra loro scelte le vincitrici.

Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

(Visitato 157 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento