(Foto: Andrea Zani)

Il terzo corso del Carnevale di Viareggio doveva essere quello con l’incasso più “tondo”, sia per il sole che per le prenotazioni negli alberghi, ma soprattutto per mettere in serenità le casse della Fondazione rispetto alle aspettative.

Com’è andata? Forse non come si sperava ottimisticamente alla vigilia. L’incasso è di circa 600 mila euro (dato non definitivo), cifra di tutto rispetto e in linea 630 mila euro dello scorso anno.

I prossimi corsi dovranno performare al meglio per far sorridere Burlamacco.

(Visitato 4.502 volte, 1 visite oggi)