Alla presenza di un folto pubblico nell’Aula Magna della Scuola Primaria Paritaria “S. Maddalena di Canossa” si è svolta la cerimonia di consegna del Premio Agesc 2018 “Educazione alla Pace e ai Diritti Umani”, concorso inserito nel progetto didattico “Legalità” e rivolto alle scuole pubbliche statali e paritarie di ogni ordine e grado.

La cerimonia promossa dal Comitato Provinciale Agesc e dalla Scuola Primaria Paritaria “S. M. di Canossa” e patrocinata dal Comune di Forte dei Marmi, dalla Prefettura di Lucca, dalla Provincia di Lucca e dall’Arcidiocesi di Pisa, è stata introdotta dalla Dirigente Scolastica della Scuola, Madre Felicita Marchetti, e presieduta dalla prof.ssa Michela del Carlo, Presidente del Premio Agesc “Pace e Diritti Umani”, che ha portato il saluto del Comitato Provinciale e ha dato lettura del discorso del Prefetto di Lucca, S.E. la Dott.ssa Maria Laura Simonetti.

Alla cerimonia erano presenti il Sindaco di Forte dei Marmi, Dr. Bruno Murzi, il Vice-Presidente della Provincia, Dott. Maurizio Verona, l’Assessore alla Scuola e alla Pubblica Istruzione del Comune di Forte dei Marmi, Dott.ssa Anna Corallo, il Parroco di Sant’Ermete, Don Piero Malvaldi, il Comitato Provinciale Agesc, i genitori, le Madri Canossiane, la Commissione Giudicatrice del Premio composta da Dirigenti Scolastici e Docenti e i rappresentanti di enti e associazioni.

All’evento, seguito da un pubblico numeroso e attento, hanno partecipato, accompagnati dalle loro maestre, 125 alunni della Scuola Primaria Paritaria “S. M di Canossa”, vincitrice del Premio 2018 dedicato alla Pace e ai Diritti Umani. La cerimonia ha avuto inizio con i canti degli alunni della Scuola che hanno dilettato gli ospiti presenti, seguiti dai saluti istituzionali. Dopo la lettura del giudizio espresso dalla Commissione Giudicatrice, la Presidente del Premio, Prof.ssa Michela del Carlo assieme al Sindaco e all’Assessore, ha presentato i vincitori, costruttori e ambasciatori di pace, e consegnato loro le pergamene e le medaglie celebrative: i premi sono stati conferiti agli alunni che hanno ricevuto le menzioni speciali, alle classi e alle docenti.

Nella sezione elaborati scritti (temi), la Commissione Giudicatrice ha conferito le menzioni speciali a: Alessandro Tabarrani, Anna Salvini e Beatrice Speziali (classe quinta); nella sezione elaborati grafici (disegni) le menzioni speciali sono state conferite a: Penelope Angelini, Giulia De Luca e Rachele Landi (classe quarta);Tommaso Lari, Andrea Morini e Maria Fiore Nardini (classe terza); Caterina Casella, Lisa Longoni ed Ettore Paolicchi (classe seconda);Ottavio Lera, Giuseppe Marmeggi e Alice Pancetti (classe prima). Durante la cerimonia l’Assessore alla Pubblica Istruzione e i membri della Commissione giudicatrice hanno dato lettura dei tre temi menzionati.

Una cerimonia che è riuscita nel suo intento quello di  promuovere i valori del rispetto, legalità e diritti umani negli istituti scolastici. dalla quale scaturirà una mostra dedicata al tema della pace.

(Visitato 138 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bambini diritti Forte dei Marmi pace premio agesc 2018

ultimo aggiornamento: 24-03-2018


Partecipazione. Il sindaco Murzi risponde a Molino e Nardini

Pubblicate le graduatorie dello Spazio Pasquale 2018