Domani, giovedì 5 aprile, la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea compie dieci anni. Collocata nel cuore della città di Viareggio, la Galleria in questi anni è diventata un punto di riferimento dell’arte moderna e contemporanea proponendo iniziative artistiche di alto livello. Concepita come “polo culturale” la galleria, con i suoi spazi, dialoga con la Biblioteca Civica “Guglielmo Marconi”.

Oltre a produrre mostre, eventi e laboratori, ospita artisti, curatori, eventi internazionali, locali e cittadini proponendosi come meta accogliente e accessibile. Dopo dieci anni in cui la Galleria ha sviluppato il proprio patrimonio e si è posizionata a livello nazionale costruendo un sistema di alleanze finalizzate a sviluppare fronti strategici dell’innovazione, della sostenibilità e della partecipazione.

La Galleria, che nel 2017 ha ottenuto il riconoscimento di Museo di rilevanza regionale dalla Regione Toscana, è oggi un centro espositivo di rilievo, un interlocutore per i maggiori musei nazionali, un punto di ascolto e dialogo per il territorio circostante e una macchina complessa che produce stimoli continui rivolti al pubblico, agli artisti, ai collezionisti, alle imprese e alle comunità locali.

Per riuscire a essere più aperta e accogliente la Galleria ha attivato importanti relazioni, come la creazione dell’Archivio Digitale interattivo, frutto della collaborazione con il Laboratorio di Robotica PERCRO della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, che permette al visitatore di poter ammirare le opere non esposte conservate nei depositi, e, in particolare, di essere un efficace strumento multimediale per la didattica museale proponendo percorsi didattici tematici dove i ragazzi possono apprendere attraverso, le comparazioni multimediali, i diversi linguaggi artistici.

La galleria ha, inoltre, pianificato investimenti strategici come il continuo aggiornamento del proprio sito internet, la creazione di App per le più importanti opere della collezione permanente, in modo da rendere più accessibile il suo patrimonio.

Per celebrare il decennale dalla sua inaugurazione la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani inaugura sabato 5 maggio la mostra Antonio Possenti, di Segni e di Sogni promossa dall’Amministrazione comunale.

Ottanta opere che illustrano il peculiare linguaggio del Maestro che si muove tra l’interpretazione della realtà quotidiana e una dilatazione immaginativa sostenuta da uno straordinario senso dell’ironia, tra comprensione del reale e fervore innovativo. Dal repertorio di immagini del Maestro emergono i tratti distintivi: la potenza di immaginazione, il gusto per la sperimentazione, l’attitudine alla curiosità, l’ironia pervasa di tragedia, la dedizione per un gesto creativo inteso come continuo dialogo fra la volontà, la tecnica, l’istinto e la casualità.

Non potrei vivere senza disegnare e dipingere: nell’urgenza di esprimersi la mano sfugge al controllo, e mi piace pensare che a guidarla sia qualcosa di più del caso, qualcosa che – esagerando – si potrebbe chiamare mistero, o magia” (Antonio Possenti).

Come evento collaterale alla mostra verrà presentato sabato 19 maggio, in occasione della Notte Europea dei Musei, il documentario Storie di Altromare. Omaggio a Antonio Possenti di Lorenzo Garzella.

«Scrigno di cultura e bellezza, la Gamc custodisce un patrimonio straordinario – commenta l’assessore alla Cultura Sandra Meitra conservazione e valorizzazione. Una Galleria che non è solo spazio museale ma che si apre alla città, con eventi, incontri, attività».

Coinvolgimento del territorio che è anche promozione: «A breve – dichiara l’assessore – sarà possibile acquistare il biglietto unico del circuito museale cittadino, in tutti gli alberghi, negli stabilimenti balneari e nelle attività che ne faranno richiesta». Novità questa, proposta alle associazioni di categoria che si sono mostrate favorevoli all’iniziativa.

«I 10 anni della galleria sarebbero coincisi con i 100 anni i Giovanni Pieraccini – conclude Sandra Mei –. Sono certa che oggi il Senatore sarebbe stato felice di essere qui con noi a festeggiare questo importante traguardo».

La Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani è aperta dal mercoledì al sabato dalle 15.30 alle 19.30, la domenica dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 19.30.

(Visitato 196 volte, 1 visite oggi)

Premio Internazionale Letterario e Artistico Stellina, via alla quinta edizione

Corso avanzato di fotografia a Viareggio