E’ TEMPO di playoff per due delle tre formazioni locali del campionato di serie D. Mentre il Seravezza Pozzi pensa già alla prossima stagione, progettando di alzare l’asticella delle aspirazioni (peraltro legittime visto lo spessore tecnico della squadra, aspettando il mercato), per Real Forte dei Marmi e Viareggio c’è almeno un’altra partita da disputare. In base al risultato di domani, potrebbe aprirsi un altro ventaglio destinato comunque a regolare emozioni contenute, perché anche vincendo i playoff non c’è la garanzia che poi accada qualcosa di sicuro in chiave promozione. Per effetto del piazzamento di classifica, quarta e quinta, Real Forte dei Marmi Querceta e Viareggio giocheranno in trasferta rispettivamente contro Ponsacco e Sanremese.

Real Forte Querceta in campo neutro

I tempestoso dopo-partita della sfida fra il Ponsacco con il Viareggio (squalifica del campo per due giornate) costringerà la formazione pisana a giocare in campo neutro – Ponte a Egola – per fronteggiare la squadra di Francesco Buglio: il Ponsacco, una volta abbandonato il sogno promozione, ha un po’ perso lo sprint dei giorni migliori. La squadra è arrivata stanca all’ultima curva. Ed ha sbandato. Rimane comunque un buon terzo posto. Il Real che ha voglia di guarnire questa stagione con altre prove convincenti ha voglia d’impresa anche perché per passare il turno,  per effetto del piazzamento della stagione regolare, è necessario vincere.

Il Viareggio a Sanremo per sbancare il Casinò

Era cominciata a Sanremo – con uno spettacolare pareggio per 2-2 – la splendida stagione del Viareggio di Carlo Bresciani: i bianconeri non vorrebbero chiuderla dove è iniziato il sogno. Ma, per lo stesso discorso fatto per il Real contro il Ponsacco, serve solo vincere. La leggerezza della squadra di Bresciani potrebbe essere l’arma in più contro la formazione ligure sicuramente alle prese con lo choc della mancata promozione in serie C. Staremo a vedere.

(Visitato 162 volte, 1 visite oggi)