Quest’anno il campionato di Serie A presenta tantissime novità soprattutto nella zona alta, dove il Napoli comanda in solitaria inseguito da Milan e Juventus, tenute a debita distanza. Le scommesse calcio su Betfair e le quote delle favorite danno gli Azzurri in testa per la vittoria Scudetto quotata a 1.4, inseguiti dal Milan a quota 6 e dall’Inter a quota 6.5.

La Juventus è quotata a 11, la Roma a 41 e la Lazio a 67, chiudono le squadre underdog che potrebbero dare filo da torcere ai Partenopei.

Tra i grandi flop ci sono Cremonese, Sampdoria e Verona, tutte a un passo dalla retrocessione, anche Atalanta e Roma non sono riuscite per ora a giocare una stagione al top.

Napoli e Juventus al top: le più in forma del campionato

Non è un caso se le scommesse sportive della Serie A 2023 propongono il Napoli come vincitore del campionato, perché i Partenopei sono l’unica squadra imbattuta in Europa (insieme al PSG nelle prime 15 giornate) e nelle ultime 5 gare hanno macinato 15 punti. Non solo, il Napoli si insidia con fermezza in tutte le curiosità statistiche, con il miglior marcatore della categoria, Osimhen, e il reparto offensivo più forte del campionato: 37 reti.

Diversa la situazione della Juventus al terzo posto ma i Bianconeri presentano il reparto difensivo più forte della Serie A con 7 reti subìte, secondo, soltanto al Barcellona, con 5 reti subite. Nelle ultime 6 partite la Juventus non ha mai subìto gol.

Flop di Roma e Atalanta

Se la Dea riesce ancora a rimanere aggrappata al sesto posto, i Giallorossi ripartono nel 2023 dalla settima posizione, dopo il disastro delle ultime 5 partite con soltanto 5 punti messi a segno su 15. Situazione ancora peggiore per la Dea, che nelle ultime 5 gare presenta un conto salato di 1 vittoria e 4 sconfitte.

Verona, Sampdoria e Cremonese in pieno flop: le candidate per la retrocessione

Tra la posizione 17 e la 18 ci sono ben 6 punti, una voragine in chiave salvezza per la Cremonese, che non è andata oltre i 3 pareggi nelle ultime 5 gare disputate.

Anche per la Sampdoria il diciannovesimo posto non rappresenta una buona situazione, nelle ultime 4 gare ci sono 4 sconfitte pesanti, che mettono a repentaglio tutti i sogni di gloria dei Liguri.

Situazione ancora peggiore per il Verona, che nelle ultime 5 gare subisce altrettante sconfitte e rimane fermo a 5 punti.

Tra queste squadre, la Cremonese ancora non ha mai vinto nessuna gara, i 7 punti in classifica rappresentano altrettanti pareggi.

Monza, Salernitana e Lecce al top in chiave salvezza

La migliore fra le tre è sicuramente la Salernitana, che domina al dodicesimo posto con 17 punti messi in cassaforte, rimanendo ben salda alle ambizioni fissate a inizio stagione e all’incredibile percorso compiuto l’anno scorso.

Anche la neopromossa Monza rimane beata al quattordicesimo posto con 16 punti, le prossime gare saranno decisive per comprendere meglio quali sono le probabilità di salvezza. Infine, il Lecce, seduto comodo al sedicesimo posto a ben 8 punti dalla zona retrocessione, può dormire sonni tranquilli almeno per le prossime tre giornate di campionato.

(Visitato 47 volte, 1 visite oggi)

Viareggio capitale della ritmica con il trofeo “Motto”

Champions League 2022-2023: le previsioni