Oltre 300 i motociclisti che, ieri, hanno partecipato al IX Motoincontro ‘Pulce e Scarburato’, organizzato dalle tartarughe lente per ricordare le 32 vittime della strage ferroviaria di Viareggio del 29 giugno 2009.  Pulce  e Scarubarto, al secolo Maria Luisa Carmazzi e Andrea Falorni, erano i due centauri morti anche loro nell’inferno di fuoco che quella notte distrusse via Ponchielli, dopo che il treno merci deragliò in stazione. Partiti dal lungomare, difronte al Principe di Piemonte, i motociclisti hanno fatto un giro per le strade della Versilia per poi ritrovarsi, come di consueto, alla Casina dei Ricordi per omaggiare le vittime. Il ricavato della manifestazione sarà devoluto per scopi sociali.

 

(Visitato 336 volte, 1 visite oggi)
TAG:
motoraduno Pulce e Scarubrato strage di viareggio viareggio

ultimo aggiornamento: 18-06-2018


Auto a fuoco: conducente illeso

Esce di casa e si smarrisce: anziano soccorso dalla Polstrada