Da Torre del Lago alla Scala di Milano: in bocca al lupo alla piccola Anita - I protagonisti, Life Style, Sport Versiliatoday.it

Da Torre del Lago alla Scala di Milano: in bocca al lupo alla piccola Anita

E’ in partenza Anita Ricciardi, allieva del Corso di Propedeutica alla Danza presso il centro Giselle di Angelica Francesconi a Torre del Lago Puccini.

Anita, classe 2008, è in partenza per Milano perché questa settimana seguirà un importante stage di Propedeutica alla Danza Classico-Accademica presso l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano dal 18 al 22 giugno prossimi.

Dal 2013 l’Accademia ha ampliato l’offerta didattica estiva, proponendo degli stage di danza anche per i bambini più piccoli, di età compresa fra i 6 e i 11 anni. Distribuiti in gruppi a numero chiuso, divisi per fascia d’età, i bimbi avranno la possibilità di avvicinarsi sempre di più al mondo della danza e della musica attraverso la conoscenza del ritmo e del movimento. I piccoli allievi saranno coinvolti in un’esperienza in grado di sviluppare le loro potenzialità fisiche e musicali grazie ad un’attività dal carattere ludico-espressivo.

“I corsi estivi che l’Accademia organizza sono un bel momento di condivisione e scoperta per gli allievi – commenta Angelica – è una bellissima esperienza quella che sperimenterà Anita questa settimana e una grande soddisfazione per me che la seguo giornalmente. Avere la possibilità di far parte di questo mondo così difficile ma così bello non è da tutti. Serve impegno, disciplina, dedizione, oltre a indiscusse doti fisiche. Non serve solo “volerlo a parole”, serve volerlo “con i fatti”. E per Anita, che ha le idee chiare, non è solo un piacere, ma una vera e propria speranza e obbiettivo professionale anche se ancora così piccola.

E, così come lo è per Anita, lo è anche per altri bambini che giornalmente vengono a prendere lezione da Giselle. Il mio obbiettivo – commenta ancora Angelica – quando sono tornata a casa e ho aperto questo centro, era quello di fornire la maggior  istruzione, competenza, esperienza e professionalità possibile ad ogni singolo allievo varcasse quella soglia, che volesse diventare o meno ballerino. Incrementare quella passione, insegnando passi e non solo, cercando di individuare però anche chi fra di loro volesse farsi strada in questo mondo aiutandoli, come insegnante, nel cammino.”

kyuSK1NIn bocca al lupo allora a questa piccola stellina che fra poche ore varcherà la soglia di una fra le più importanti Accademie del mondo. Che sia un altro passo avanti di un cammino ricco di soddisfazioni.

(Visitato 1.674 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 18-06-2018 12:58