Il Pd: "Dopo la delibera dell'Anac intervenga il Sindaco e chieda le dimissioni di Miracolo" - Politica, Politica Viareggio Versiliatoday.it

Il Pd: “Dopo la delibera dell’Anac intervenga il Sindaco e chieda le dimissioni di Miracolo”

“Più volte il nostro gruppo consiliare è intervenuto, anche con una mozione, per segnalare che la stessa persona non poteva essere Presidente di due società -(Sea ambiente e Sea risorse) sia per ragioni legali che per opportunità, essendo le due società legate da contratti prestazionali”. Il commento, in merito alla recente delibera di Anac che interviene sulla vicenda in modo chiaro e non può essere ignorata,  arriva da Luca Poletti, capogruppo del Pd: “A noi non interessa il parere dell’Avvocato Miracolo, che con una battuta cerca di liquidare la delibera dell’Autorità Anticorruzione presieduta dal Magistrato Raffaele Cantone, è il Sindaco che deve intervenire, procedere alla richiesta di dimissioni e proporre la nomina di un nuovo Presidente.  La delibera di Anac inevitabilmente coinvolge anche la nomina del Cda di Reti Ambiente, avvenuta con tempi e metodi completamente sbagliati e dunque interamente da riconsiderare.  La stessa Reti Ambiente che a nostro parere  deve rimanere una società pubblica. Anch il Sindaco di Viareggio si è espresso più volte in tal senso e su questo gli chiediamo di confermare il punto.  Infine il PD toscano alla luce anche degli ultimi risultati elettorali deve, se vuole continuare a definirsi partito, fare una seria riflessione sull’argomento perchè non è dignitoso che ognuno continui dritto per la propria strada, senza che vi sia una minima capacità di ascolto e condivisione delle scelte con conseguenti ed evidenti risultati catastrofici”.
(Visitato 270 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 04-07-2018 12:32