Stamani  9 agosto il sindacato Unione Inquilini Viareggio ha evitato che venisse eseguito uno sgombero nel Comune di Massarosa. Si tratta di una famiglia composta da una ragazza madre e dalla figlia minorenne, che si sono trovate la casa venduta all’asta e che hanno rischiato di essere sbattute in mezzo alla strada a causa dell’intervento dell’Istituto Vendite Giudiziarie. Grazie alla mediazione del sindacato e all’intervento dell’Assessore al sociale e alle politiche abitative Simona Barsotti, si è trovata una soluzione, seppur temporanea, disponibile a partire dal 30 agosto. È stato perciò fondamentale l’intervento dei militanti di Unione Inquilini, che ha permesso di ottenere il rinvio dello sgombero al 3 settembre: grazie alla proroga concessa per la famiglia avverrà infatti un passaggio da casa a casa. Il sindacato ringrazia inoltre per la presenza in difesa della famiglia sotto sgombero il Consigliere Bernardi del Movimento 5 Stelle ed i ragazzi dei Giovani Comunisti Versilia.

(Visitato 979 volte, 1 visite oggi)