Attorno alle 19,00 di ieri, una signora 54enne ha chiamato il 112 perché uno sconosciuto si era appena impossessato della sua bicicletta elettrica del valore di mille euro, momentaneamente parcheggiata vicino ad un edicola di via Garibaldi, a Montale, dove si era recata,  dandosi alla fuga. La derubata non si è persa d’animo e salita sull’auto di un automobilista di passaggio fermato al volo, che si è dimostrato estremamente collaborativo,  ha inseguito lungamente il ladro ingiungendogli  più volte di fermarsi e restituire il mezzo, inizialmente  senza successo. Ma una volta giunto in una zona prospiciente alla campagna, il ladro ha abbandonato  la bicicletta dandosi alla fuga nei campi,  e la coraggiosa derubata ha potuto così recuperarla. Il fuggitivo ha tentato quindi di far perder le proprie tracce  nascondendosi prima nella boscaglia,  per dirigersi poi verso la frazione di Stazione, al probabile scopo di salire su un treno diretto verso Firenze  ed eclissarsi definitivamente, ma è stato individuato e bloccato da una pattuglia della locale stazione e arrestato. Si tratta di  un cittadino rumeno 35enne, I.M., con vari precedenti di polizia specifici, domiciliato a Campi Bisenzio. Dopo la formalizzazione dell’arresto, è stato trasferito nelle camere di sicurezza del comando provinciale di viale Italia. Oggi è prevista la direttissima presso il tribunale di Pistoia.

(Visitato 614 volte, 1 visite oggi)