Come raggiungere Savona e la Francia dopo l’immane tragedia accaduta a Genova con il crollo del ponte Morandi sull’autostrada A10 per la quale sono partiti i soccorsi anche dalla Versilia, si sta verificando un altro problema, seppur secondario rispetto alle perdite di vite umane.

Il Ponte Morandi univa le due parti della città di Genova e la costa tirrenica alla Francia.

Senza mancare di rispetto alle famiglie delle vittime alle quali va il cordoglio della nostra redazione, vogliamo dare indicazioni per non rimanere bloccati sulle strade di Genova. A complicare la situazione il maltempo sul capoluogo ligure e il traffico della vigilia del Ferragosto.

Come raggiungere l’autostrada dei Fiori dopo il crollo del ponte Morandi

Da Livorno e da tutta la costa tirrenica si può raggiungere Savona con l’autostrada e continuare per la Francia in diversi modi:

Grazie ai suggerimenti di Renzo Del Grande, un nostro lettore che percorre queste strade molto spesso con il suo Camion, possiamo affermare che il più veloce (si fa per dire) se si percorre in direzione Francia è arrivare fino a Genova e prendere la A7 in direzione Novi Ligure, Milano per poi riprendere la A26 in direzione Savona.

Se invece si rientra dalla Francia possiamo fare la stessa strada, oppure suggeriamo per evitare il traffico, di percorrere la A26 per Alessandria, poi la A7 per Tortona e in seguito la A21 per Piacenza, la E35 per Parma ed infine la E33 della Cisa per arrivare a La Spezia.

Viareggio Savona

In alternativa, la protezione civile del capoluogo ligure ci fa sapere che è possibile arrivare a Genova e bypassare la zona del crollo per proseguire verso Savona entrando in città e percorrendo la ss1 Aurelia, molto congestionata, ma transitabile.

bypass Genova

Treni per Genova e per la Francia

Dopo una prima fase di sospensione del traffico Ferroviario, in questo momento contattando la Sala operativa di Trenitalia, abbiamo la conferma che il traffico ferroviario è stato ripristinato.

 

 

 

 

(Visitato 77.625 volte, 1 visite oggi)