Recuperato un cane abbandonato in autostrada: nel fine settimana ritirate dalla Polstrada 19 patenti e tolti 1.335 punti - Cronaca Toscana Versiliatoday.it

Recuperato un cane abbandonato in autostrada: nel fine settimana ritirate dalla Polstrada 19 patenti e tolti 1.335 punti

E’ di 1.319 veicoli controllati e 1.697 persone identificate il bilancio dei controlli effettuati nel fine settimana dalla Polstrada sulle principali arterie della Toscana. L’attività, svolta su input della Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato, era mirata ad assicurare un tranquillo rientro dalle vacanze, nonché a prevenire gli incidenti dovuti a distrazione, alcool e droghe.

Sono state impiegate 251 pattuglie, che hanno denunciato 14 persone, ritirato 19 patenti e 12 carte di circolazione, nonché tagliato 1.335 punti, effettuando pure 209 interventi di soccorso. Gli autovelox e i telelaser hanno visualizzato il passaggio di 23.188 veicoli, di cui 128 andavano troppo velocemente e, pertanto, ne sono state fotografate le targhe per le verifiche del caso.

Le Sezioni di Firenze e Grosseto, insieme ai medici delle Questure, nel weekend hanno vigilato sul popolo della movida. Gli automobilisti sospetti sono stati convogliati all’interno di un ufficio mobile, per esaminarli con l’etilometro e il drug-test. A 3 di loro è stata ritirata la patente perché avevano bevuto troppo e, in un caso, il drogometro ha anche evidenziato che era stata appena assunta droga. Era un 21enne neopatentato dell’aretino, risultato positivo a marijuana, cocaina e droghe sintetiche. I campioni di saliva saranno inviati al Centro di ricerche tossicologiche della Polizia di Stato di Roma per le contro-analisi.

La Sezione di Lucca, venerdì notte, ha arrestato uno straniero di 31 anni sorpreso con oltre un etto di cocaina. Una pattuglia della Sottosezione di Viareggio lo ha fermato sull’A/12 nei pressi di Castagnolo (PI). Vistosi in trappola è sceso di corsa dall’auto, una Opel nera, per dileguarsi nella vicina vegetazione, ma è stato placcato dai poliziotti. Lui, di origini marocchine, oltre alla droga aveva addosso anche 15.000 euro in contanti, frutto dello spaccio in Versilia da dove tornava. La cocaina, i soldi e l’auto sono stati sequestrati.

Domenica pomeriggio una pattuglia del Distaccamento di San Marcello Pistoiese (PT) ha salvato un cane all’interno dell’area di servizio Chianti sud dell’A/1. L’animale, un setter da caccia, era impaurito e non si faceva avvicinare dai poliziotti. Loro, insieme al personale del distributore di benzina, sono riusciti a circondarlo e a mettergli un guinzaglio di fortuna per evitare che, fuggendo, finisse sotto alle ruote dei veicoli in transito. Una volta al sicuro, la bestiola si è rilassata e fatta coccolare. Poi è stata affidata alle cure della Asl di Firenze.

Sabato pomeriggio, una pattuglia della Sottosezione di Arezzo ha denunciato un 55 enne originario di Brindisi residente nel torinese, sorpreso con una patente bulgara falsa. L’uomo stava tornando a casa insieme alla moglie e alla figlia quando la sua auto, una Mercedes grigia, è rimasta in panne sulla A/1 all’altezza di Lucignano (AR). I poliziotti sono giunti sul posto in pochi minuti e, dopo aver messo tutti in sicurezza, li hanno controllati. L’uomo ha esibito una patente bulgara, che ha subito stuzzicato il fiuto degli investigatori. Grazie a una lampada portatile a ultravioletti hanno scoperto che il documento era un tarocco. Per lui, che aveva la patente revocata già dal 2010, sono scattate la denuncia per uso di atto falso, il sequestro dell’auto e una multa di 5.000 euro.

(Visitato 319 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 03-09-2018 14:39