(Foto: Andrea Zani)

Maschere sui carri come lavoratori. Da assumere. Questo e non solo: nessun minorenne sui giganti di cartapesta.  Questa la voce sparsasi tra i carristi dopo una riunione della Fondazione Carnevale con Asl e responsabili della sicurezza. Una voce, questa, che ha messo in allarme i costruttori dei giganti di cartapesta, smentita, a quanto pare, dai piani alti della Fondazione: nessun cambiamento, rispetto allo scorso anno: semplicemente chi sale sul carro deve essere formato su dove stare, su quali siano le uscite, ci dovranno essere i parapetti ed è vietato bere alcolici. Cosa diversa riguarderebbe i professionisti, come ad esempio gli acrobati: per loro la formazione sarà più ampia.

 

(Visitato 1.904 volte, 1 visite oggi)