“I ragazzi della via Machiavelli” (Pezzini editore) è il libro scritto da Alessandro Volpe che è insieme una rievocazione della sua gioventù ma anche il ricordo di una fase importante della Croce Verde di Viareggio con tutti i suoi personaggi, gli aneddoti, gli eventi lieti oppure tristi. Se ne parlerà venerdì 9 novembre alle 17 a villa Argentina, nel contesto dei “Venerdì di Milziade”, organizzati dalla biblioteca intitolata al senatore Caprili. Interverranno l’autore Alessandro Volpe, il professor Franco Anichini e Nanni Bertacca, autore della prefazione del volume.

Intanto il titolo del libro, che riecheggia volutamente il celebre romanzo “I ragazzi della via Pál” di Molnár, allude alla sede storica della Croce Verde, quella appunto che si trovava in via Machiavelli e che rappresentava il centro di un importante microcosmo sociale e culturale. Il volume procede spedito rievocando gli anni ’50 e su su, fin quasi ai giorni nostri. La partecipazione dell’autore è sincera, lo sguardo affettuoso, lo stile scorrevole.

Ingresso libero.

(Visitato 83 volte, 1 visite oggi)