Tragedia in un B&B: 39enne viareggina trovata morta a La Spezia - Cronaca, Cronaca Viareggio, Top news Versiliatoday.it

Tragedia in un B&B: 39enne viareggina trovata morta a La Spezia

Tragedia all’alba di ieri mattina in un B&B di La Spezia: una 39enne di Viareggio, Elena Barsanti, mamma di un bimbo piccolissimo, è stata trovata morta. A dare l’allarme è stato un giovane tunisino, 37 anni, che era con lei. Sul posto i medici del 118 – allertati dallo straniero che ha chiamato i soccorsi – hanno potuto solo constatare il decesso, mentre gli uomini della Questura spezzina – Scientifica e Squadra Mobile – diretti dal questore Francesco Diruberto, ex vicario di Lucca, dopo aver effettuato i primi rilievi, stanno indagando su quanto accaduto. Il pm di turno, Federica Mariucci, ha disposto l’autopsia sul corpo della donna, che verrà effettuata la prossima settimana dal medico legale Susanna Gamba. La 39enne deceduta, con alle spalle un passato di tossicodipendenza, viveva a Viareggio,  nella zona del Marco Polo, assieme all’anziana madre. Da quanto appreso era andata via da casa da alcuni giorni, e molti amici la stavano cercando. La stanza nel B&B del capoluogo ligure era stata affittata per una sola notte dal tunisino,noto alle forze dell’ordine per dei precedenti di spaccio. Lo straniero, difeso dall’avvocato Alessandro Silvestri, è al momento indagato a piede libero per morte come conseguenza di altro reato. I due, cosi è emerso, avrebbero consumato eroina, ma saranno l’esame autoptico e i rilievi tossicologici sulla donna a stabilire con esattezza la causa della morte.

(Visitato 8.706 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 10-11-2018 8:30