E’ morto a 68 anni, stroncato da una malattia contro la quale ha lottato per mesi, Bruno Simonini, il gigante buono, conosciuto da tutti.  Buttafuori per noti locali della movida della Versilia,  dal Seven al Cavalluccio e Bussoladomani, e bagnino, “Brunone” è stato un’icona per tanti anni. Aveva anche fatto il bodyguard per Zucchero e Panariello. A inizio mese, erano i primi di novembre, una falsa notizia della sua morte era rimbalzata sui social.  Poi, da fake news, la tragica realtà. Alla famiglia le condoglianze di tutta la redazione di Versilia Today.

 

(Visitato 3.928 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bruno simonini discoteche lutto morte versilia

ultimo aggiornamento: 16-11-2018


Incidente sul Cavalcavia, furgone sbanda e finisce sul cordolo

Giovane madre trovata morta in un B&B a La Spezia, oggi il funerale a Viareggio