I carabinieri della compagnia di Montecatini terme, a conclusione di una serie di attività di controllo effettuate lo scorso fine settimana e  che proseguono l’azione già  intrapresa nell’ambito di analoghi recenti servizi eseguiti in ottobre e nel mese in corso, hanno contestato la violazione amministrativa prevista dal regolamento di polizia urbana del locale comune, per l’esercizio della prostituzione a sedici donne, per un totale 8.500 euro. Quattordici delle persone sottoposte a controllo,  di età compresa fra i diciotto e i quarantadue anni, sono di nazionalità rumena e due albanese. Contestualmente la medesima sanzione è stata applicata ad un cliente,  un 68enne della provincia di Bologna, sorpreso a concordare una prestazione sessuale con una delle giovani prostitute.

(Visitato 497 volte, 1 visite oggi)
TAG:
carabinieri meretricio montecatini terme prostituzione

ultimo aggiornamento: 27-11-2018


Investimento mortale, l’automobilista braccato si costituisce nella notte

Condannata a Lucca per un furto a Capannori finisce ai domiciliari a Buggiano