Lo scorso 16 novembre, si era introdotta all’interno di una libreria di Viareggio e, dopo aver distratto la titolare con la scusa di vedere meglio un prodotto esposto in vetrina, si avvicinava dietro il bancone ed asportava circa 900 euro contenuti all’interno di un cassetto, allontanandosi poi dal negozio facendo finta di nulla. Dopo un po’, la titolare del negozio si è accorta dell’ammanco dei soldi e si è subito rivolta ai Carabinieri.
I militari dell’Arma hanno avviato subito gli accertamenti e sono riusciti ad identificare la ladra, Rosa Florian, classe ’75, già nota alle forze di polizia e già sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G..
A questo punto, i Carabinieri hanno fornito gli elementi di prova all’Autorità Giudiziaria e, in considerazione della trasgressione alle prescrizione imposte alla donna dalla misura dell’obbligo di presentazione alla P.G. cui era già sottoposta, avendo la stessa compiuto il furto all’interno della libreria,  il G.I.P del Tribunale di Massa ha emesso nei suoi confronti apposita ordinanza di sostituzione di misura cautelare.
In esecuzione del provvedimento, dunque, i Carabinieri hanno rintracciato la donna è l’hanno sottoposta agli arresti domiciliari.
(Visitato 1.837 volte, 1 visite oggi)