Caso “Don Euro”, prosciolto il vescovo: manca la querela

Caso “Don Euro”, prosciolto il vescovo di Massa: manca la querela.

Non luogo a procedere per monsignor Giovanni Santucci, nel procedimento che vede alla sbarra don Euro, l’ex parroco Gianluca Morini, che avrebbe utilizzato i soldi dei fedeli per cene e festini con escort gay, come denunciato da Francesco Mangiacapra, il gigolo’ avvocato di Napoli.

Il vescovo era stato accusato dalla Procura di tentata truffa e appropriazione indebita, reati per i quali la nuova normativa richiede la querela di parte, assente nel caso del numero uno della diocesi apuana.

“Il vescovo avrebbe preferito essere assolto e non prosciolto”, le parole del legale, avvocato Adriano Martini.

Il processo per Don Euro è stato rinviato al 12 giugno del prossimo anno.

Aggiornato il: 29-11-2018 11:37