Jovanotti in concerto a Viareggio, l’evento, annunciato oggi, sarà alla spiaggia libera del “Muraglione” in Darsena, il 30 luglio 2019. Tappa sulla costa per il Beach Party Tour del noto cantante, dove saranno ben 45mila i biglietti a disposizione. Da domani, 7 dicembre, al via la prevendita sul circuito di Ticketone.it

Il Jova Beach Party 2019 trasformerà la spiaggia di là dal molo in un villaggio musciale, con le hit più famose del cantante. Una festa live sulla sabbia che richiamerà a Viareggio migliaia di persone.

Le altre tappe del tour sono il 6 luglio a Lignano Sabbiadoro, il 10 a Rimini, il 13 a Barletta, il 17 a Ladispoli, il 20 Calstel Volturno, il 23 Olbia, il 27 a Albenga, il 3 agosto al Lido di Fermo, il 7 agosto a Praia, il 10 Roccella Ionica per concludere il tour a Vasto il 17 agosto.

“Una figata”, commenta soddisfatto il Sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro.

Una grande festa sulla spiaggia, con tutto quello che si può fare in riva al mare di giorno e notte, divertirsi, ballare, cantare, flirtare, nuovi incontri. Persino sposarsi e con un officiante d’eccezione, Lorenzo Cherubini, Jovanotti. E’ sua l’idea per la prossima estate. Invece di un tour in stadi o palazzetti dello sport, un villaggio itinerante da allestire sulle spiagge italiane. Non solo uno spettacolo, ma un format totalmente diverso che offrirà una giornata particolare fino a notte, aperta anche alle famiglie, tra musica, aree ristoro e per bimbi, ombrelloni, una consolle al centro, balli in continuazione e anche tanti ospiti.
Si chiamerà ‘Jova beach party’, 15 date dal 6 luglio, partendo da Lignano Sabbiadoro. “Ci pensavo da tempo, fare qualcosa di diverso – ha raccontato oggi il cantautore 52enne presentando felice ed eccitato il suo progetto – La spiaggia è il luogo della vacanza, del divertimento e abbiamo scelto località popolari, dove vanno le famiglie, non d’élite”. I biglietti saranno in vendita da domani a 52 euro (‘il meno che si potesse farè, ha detto Jovanotti), bimbi sotto gli 8 anni gratis.
“E’ aperto a tutti coloro che vogliono trascorrere al mare una giornata diversa e particolare – ha aggiunto – Chi ha in programma di sposarsi potrà farlo nel mio villaggio e sarò io a celebrare con una delega ufficiale”. Ci sarà anche lui ovviamente in veste di dj dietro la consolle e come cantante accanto ad altri artisti italiani e non con cui ora sta prendendo i primi contatti.
Un’idea, spiega, nata pensando al primo ricordo che ha nella sua vita, la sera dello sbarco sulla Luna, aveva 3 anni e come tanti passò le ore davanti alla televisione. E qualche mese dopo il grande concerto a Woodstock. “Il prossimo anno saranno 50 anni da questi due importanti eventi – ha detto – e io ho voluto festeggiarli: il mio primo ricordo è la luna e credo che la luna sia la spiaggia dell’universo”. Ma erano anche gli anni di Giochi senza frontiere, di fiducia e ottimismo, ricorda. “Tutto un mondo immaginario che è andato in crisi – aggiunge – ma non per me, anzi lo è ancora di più adesso”. Una visione di speranza che difende anche davanti alle critiche per il video sull’Eritrea per la canzone ‘Chiaro di luna’. “Non voglio raccontare quel paese con il solito paragone Africa uguale grosso problema – ha spiegato – Torniamo invece a parlare di cooperazione “.
Ad attendere il Jova Beach Party (Radio Partner Radio Italia solomusicaitaliana), le spiagge di Lignano, Rimini, Castel Volturno, Ladispoli, Barletta, Olbia, Albenga, Viareggio, Lido di Fermo, Praia a Mare, Roccella Jonica, Vasto e, unica eccezione al mare, Plan de Corones sulle Dolomiti. Mancano ancora due destinazioni, in Basilicata e sull’ Adriatico. Ma considerando la felicità degli altri sindaci dei comuni coinvolti, sarà una decisone velocissima.

QUI IL VIDEO:

Pubblicato da Comune di Viareggio su Giovedì 6 dicembre 2018

(Visitato 4.072 volte, 94 visite oggi)