Il Sindaco di Riace si rallegra per l'assoluzione di chi contestò Salvini: premiato dai DadaBoom - Cronaca Viareggio, Top news Versiliatoday.it

Il Sindaco di Riace si rallegra per l’assoluzione di chi contestò Salvini: premiato dai DadaBoom

Premio Uovo d'Oro per Mimmo Lucano

“Mentre sui social network si scatenavano gli istinti più beceri dei fan del cosiddetto capitano che invitavano alla “giustizia fai da te” e minacciavano a destra e manca giudici, centri sociali, giornalisti e chiunque non si piega al pensiero unico del ministro dell’interno, noi dell’Officina Dada Boom abbiamo promosso un dibattito sull’antirazzismo a cui hanno partecipato diversi artisti, attivisti della cooperativa Odissea e militanti del comitato 9 gennaio antirazzista e antifascista”.

E’ quanto si legge nella nota stampa:

“Dopo il dibattito abbiamo premiato Mimmo Lucano, sindaco di Riace con la seconda edizione del premio uovo d’oro, che viene assegnato a chi si contraddistingue per pratiche antirazziste mettendo anche a repentaglio la propria libertà. La prima edizione fu assegnata ai 27 che ebbero l’ardire di contestare Matteo Salvini, nel maggio 2015, e giustamente tutti assolti dai capi di imputazione loro attribuiti. Mimmo Lucano, intervenuto telefonicamente, si è rallegrato dell’assoluzione dei compagni che lo hanno salutato con un caloroso e lungo applauso. Non possiamo fare altro che augurarsi che l’uovo d’oro che ha portato bene agli antirazzisti viareggini porti bene anche a questo uomo coraggioso che ha la sola colpa di avere provato a costruire un modello diverso di accoglienza e solidarietà”.

Aggiornato il: 17-12-2018 12:00