Arrestato con la droga in bocca

Dopo l’importante operazione antidroga portata a termine dai carabinieri lo scorso 10 dicembre, i militari dell’Arma continuano a mantenere alta l’attenzione sul fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, intensificando ancor più le attività di controllo e perlustrazione del territorio.

In tale contesto, l’aliquota operativa del NORM della Compagnia di Pistoia, ha effettuato nel corso degli ultimi giorni numerosi servizi di osservazione e pedinamento in borghese, durante i quali ha monitorato, in particolare modo, un cittadino nigeriano dimorante a Quarrata. Nella giornata di ieri, i militari hanno deciso di intervenire fermando lo straniero. Quest’ultimo, resosi conto dell’imminente controllo, ha tentato di darsi alla fuga ma è stato raggiunto e, dopo una breve colluttazione, è stato bloccato e sorpreso con 6 dosi di eroina nascoste in bocca.

Immediatamente dopo i militari si sono recati presso l’abitazione del fermato, già individuata nei precedenti servizi di pedinamento, per effettuare una accurata perquisizione. All’interno dell’appartamento in uso a I.V., quarantenne nigeriano, sono state recuperate ulteriori 23 dosi di eroina, un bilancino di precisione e tutto l’occorrente per il confezionamento dello stupefacente. Sono stati, inoltre, rinvenuti appunti manoscritti relativi alla gestione delle cessioni, una sorta di libro contabile della droga, nonché 400 euro, circa, in banconote da piccolo taglio, verosimilmente provento dell’attività di spaccio. Quanto sopra indicato è stato posto sotto sequestro. A conclusione delle formalità di rito l’arrestato è stato condotto in carcere su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Montecatini Terme: Approfonditi controlli per contrastare reati contro il patrimonio. Arrestato un cittadino nigeriano  per tentato furto in abitazione.

Nella decorsa nottata militari dell’aliquota radiomobile del NORM del Comando Compagnia Carabinieri di Montecatini Terme sono intervenuti prontamente nella Via Friuli della cittadina termale a richiesta di privato cittadino dirimpettaio il quale ha notato che un individuo stava forzando la porta finestra di un’abitazione con il chiaro intento di accedervi per commettere un furto. La fondamentale collaborazione ed il senso civico mostrato dal predetto cittadino è stata determinante poiché la pattuglia è giunta sul posto tempestivamente, poco prima che  il malfattore riuscisse a forzare la serratura. Questi, alla vista degli operanti, si è dato a precipitosa fuga a piedi nelle vie limitrofe nel tentativo di far perdere le proprie ma, dopo breve inseguimento, è stato raggiunto, bloccato e dichiarato in stato di arresto. Sequestrati alcuni arnesi da scasso trovati nella sua disponibilità. L’arrestato nella mattinata odierna verrà sottoposto a giudizio con rito direttissimo presso il Tribunale di Pistoia.

Aggiornato il: 21-12-2018 11:38