Cambio di proprietà per la As Lucchese Libertas, che milita in serie C. Il 98% delle quote societarie è stato ceduto a una cordata di nuovi soci il cui rappresentante legale è l’imprenditore romano Aldo Castelli. Il passaggio di quote è stato illustrato in una conferenza stampa con l’amministratore unico Umberto Ottaviani e l’ex guadalinee di serie A Enrico Cenniccola. Castelli ha detto di aver acquistato la Lucchese al prezzo simbolico di 1 euro, prendendosi in carico debiti per un 1 milione e 170 mila euro.
La presentazione però è stata sospesa e differita di alcune ore per le forti proteste dei tifosi lucchesi che temono che l’annunciata acquisizione nasconda una strategia per portare la società verso il fallimento.

(Visitato 129 volte, 1 visite oggi)