Sono rientrati a casa circa il 90% dei 1608 cani padronali scappati nella sera e notte di san Silvestro a causa dei botti di Capodanno. I dati sono quelli relativi alle segnalazioni giunte ai  cinque maggiori  gruppi  social che si occupano di ritrovare gli animali persi o rapiti ai quali sono stati aggiunti quelli giunti direttamente all’associazione AIDAA. Dei 1608 cani scomparsi, per 45 purtroppo non c’è stato nulla da fare in quanto sono stati ritrovati morti, molti dei quali di crepacuore, ma alcuni anche finiti sotto le auto. Tra i ritornati una ventina sono feriti, mentre all’appello mancano ancora circa 120 cani che potrebbero essere ancora in giro e per questo l’invito dell’Aidaa a tutti coloro che li avvistano è quello di contattare immediatamente il numero del servizio di emergenza 112 che metterà poi in contatto con i carabinieri e con i veterinari della Asl di riferimento. Tra le regioni da cui sono arrivate il maggior numero di segnalazioni di cani padronali fuggiti vi sono Toscana, Calabria, Lombardia, Campania, Sicilia e Piemonte.

(Visitato 600 volte, 1 visite oggi)