L’avvocato difensore delle libertà, giornata in ricordo di Giovanni Parenti

Grande successo per   il Convegno”L’ avvocato difensore delle libertà  – Giornata in ricordo di Giovanni Parenti” tenutosi ieri, sabato 12, anniversario della scomparsa del conosciutissimo legale, nella Sala Viani della Gamc di Viareggio, completamente gremita nei suoi 100 posti.

L’incontro è stato organizzato dal Lions Club Viareggio Versilia Host, con il patrocinio del Consiglio dell’ Ordine degli Avvocati di Lucca, della FBE- Federation des Barreaux d’ Europe ( organizzazione che riunisce i Consigli dell’ordine degli Avvocati dell’Unione Europea ) e del Comune di Viareggio. I lavori sono stati aperti dall’ing. Andrea Ticci , presidente del Club Lions, ed hanno visto contributi dell ‘Avv. Maria Grazia Fontana , Presidente del Cdo di Lucca, dell’Avv. Eros Baldini , Presidente della Camera Penale di Lucca e dal Vicesindaco Dott. Valter Alberici. Sono intervenuti il Prof. Andrea Pertici , ordinario di diritto Costituzionale presso l’Universita’ di Pisa, il Prof. Enrico Marzaduri , ordinario di Procedura Penale presso la stessa Università, l’avv. Francesco Ferroni del Foro di Lucca e l’avv.Carla Guidi, già rappresentante della Toscana presso il CNF- Consiglio Nazionale forense. Hanno chiuso i lavori gli Avv.ti Riccardo Carloni, già  presidente della Camera Penale di Lucca , e l’avv. Pier Luigi Pellini, membro del Consiglio dell’ordine degli Avvocati di Lucca e vicepresidente del Club Lions Viareggio Versilia Host.

Nel corso del convegno, si è rammentato l’impegno di Giovanni Parenti nella vita politica regionale , nell’ambito del quale fu Vicesindaco di Viareggio e vicepresidente della Provincia di Lucca, nonche’ nel mondo del volontariato viareggino , nella Croce Verde e nel mondo lionistico. L’avv. Parenti fu per tre volte Presidente del Club Viareggio Versilia e responsabile del Centro Studi dell’associazione per il Distretto 108 LA , ricoprendo continuamente per oltre 30 anni ruoli centrali appunto nella politica e nell’associazionismo viareggino. Fu tra i principali fautori del recupero di Villa Argentina e, come Avvocato , ricoprì con brevi pause per la sua intera carriera il ruolo di consigliere dell’ordine. Tutti gli intervenuti hanno manifestato profondo affetto nel ricordo per l’avv. Parenti. Hanno partecipato al convegno la figlia , Avv. Lelia Parenti , oggi Consigliere dell’ordine, e la vedova , Sig.ra Emma Bruna.

Aggiornato il: 13-01-2019 13:23