Nasconde 20 grammi di eroina nell'intestino, nigeriano sottoposto a TAC ed arrestato - Cronaca Toscana Versiliatoday.it

Nasconde 20 grammi di eroina nell’intestino, nigeriano sottoposto a TAC ed arrestato

Nella mattinata di ieri, 25 gennaio, la Polizia di Stato di Pistoia, nell’ambito dei servizi di polizia giudiziaria e di controllo del territorio finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti su strada, ha proceduto all’arresto in flagranza per i reati di detenzione ai fini di spaccio di eroina a carico di O. C., cittadino nigeriano di anni 23, senza fissa dimora nel territorio italiano.

Questi veniva fermato per un controllo da personale della Squadra Mobile e della Polizia Ferroviaria di Pistoia nei pressi della stazione ferroviaria poiché, alla vista degli Agenti in uniforme, assumeva un atteggiamento sospetto e cercava di allontanarsi dirigendosi verso lo stesso treno proveniente da Firenze da cui era sceso poco prima.

Fin da subito, lo straniero manifestava un evidente nervosismo tale da far ritenere che potesse occultare sulla persona della sostanza stupefacente. Nel corso di una prima perquisizione lamentava dolori al ventre, pertanto, su autorizzazione del P.M. di turno, veniva condotto presso il locale nosocomio dove veniva sottoposto a esami diagnostici (TAC) i quali evidenziavano la presenza di almeno 17 involucri confezionati in cellophane e carta di colore bianco, di cui 16 a forma cilindrica sferica, ed uno più grande di forma oblunga, per un peso lordo complessivo pari a circa 20 grammi di eroina.

Esperite le formalità di rito, l’arrestato veniva condotto presso il carcere di Pistoia a disposizione del Pubblico Ministero di turno dott. Leonardo De Gaudio.

(Visitato 148 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 26-01-2019 11:11