"Santini fuori da Forza Italia non mi sorprende: da tempo era fan del capitano Salvini" - Politica Viareggio Versiliatoday.it

“Santini fuori da Forza Italia non mi sorprende: da tempo era fan del capitano Salvini”

"A lui gli auguri per la sua nuova avventura politica ma auguro ancora di più a Viareggio di non dovere mai essere amministrata da chi mette avanti al bene comune della città le proprie ambizioni personali"

“Lo avevo previsto e glielo avevo anche detto in un confronto televisivo. Per ciò l’abbandono di Forza Italia da parte di Alessandro Santini, non mi sorprende. Da tempo, ormai, parlava come un fan del capitano, Matteo Salvini, e non come un esponente del partito di Arcore. Curioso che parli di coerenza uno che è passato da Alleanza Nazionale a Forza Italia e adesso è prossimo alla lega. L’eleganza nel vestire non impedirà ad Alessandro Santini di avvicinarsi al partito dell’uomo felpa ma d’altro canto i politici di lunga data sanno fiutare la direzione del vento e montare sulla barca che ha il soffio in poppa. Così la barca della lega a Viareggio dopo aver caricato l’ex “socialista” Massimiliano Baldini adesso carica il monarchico Alessandro Santini. C’è spazio per tutti a bordo poco conta se alle passate elezioni amministrative erano l’uno contro l’altro”.

Il commento arriva da Mario Giannelli, di Repubblica Viareggina:

“Del resto, Alessandro Santini, ci ha abituato a cambi repentini di rotta: come dimenticare che a Camaiore passò da essere il vicesindaco di Giampaolo Bertola ad esserne uno dei suoi più feroci critici. Non mi associo, però, a chi chiede le dimissioni di Alessandro Santini da consigliere comunale anzi formulo a lui gli auguri per la sua nuova avventura politica ma auguro ancora di più a Viareggio di non dovere mai essere amministrata da chi mette avanti al bene comune della città le proprie ambizioni personali. Santini e Baldini, che non rappresentano affatto il nuovo a Viareggio, questo, secondo me, stanno facendo”.

Aggiornato il: 27-01-2019 16:52