Massaciuccoli a + 26 cm sul livello del mare, acceso l’impianto idrovoro

Maltempo in Versilia: tiene il sistema idraulico senza danni sul territorio. Accesa la Bufalina per controllare il Lago di Massaciuccoli

Il Consorzio di Bonifica ha monitorato la fase di emergenza e tutta la struttura è stata pronta a intervenire su ogni parte del comprensorio.

Lavoro intenso su tutti i territori per i tecnici e gli operai del Consorzio Bonifica 1 Toscana Nord, che hanno monitorato l’ondata di maltempo che colpito la Toscana da venerdì.

“Stiamo lavorando da ore in stretto contatto con il Genio civile e con i COC Comunali – sottolinea il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi – per garantire il nostro puntuale contributo per tutti gli interventi che si rendono necessari durante il transito delle piene, per stasare ostruzioni e alleggerire il carico dei fiumi in piena, facendo tutto il possibile per evitare allagamenti ed esondazioni”.

In Versilia squadre operative concentrate soprattutto nella zona nord del comprensorio. Pietrasanta e Camaiore i comuni che hanno registrato i maggiori dati di pioggia caduta (punta massima di 84 millimetri  al pluviometro del Lido).

Intervento straordinario di pulizia della griglia dei Salesiani a Pietrasanta, posizionamento di sacchini di sabbia di rinforzo al fosso arginello, ed è stata accesa la pompa mobile azionata dal trattore sul fosso della Chiusa, sona inceneritore.

Acceso l’impianto idrovoro della Bufalina, per tenere sotto controllo il Lago di Massaciuccoli, salito a 26 centimetri sopra il livello del mare.

Aggiornato il: 02-02-2019 14:00