“A Viareggio esiste purtroppo un allarme sicurezza. I recenti fatti hanno dimostrato una  recrudescenza di episodi criminosi, in diverse zone della città”. E’ la presidente Confesercenti Versilia, Esmeralda Giampaoli, a sollevare la questione sicurezza a Viareggio alle luce degli ultimi episodi accaduti in Pineta, al Piazzone  e nella frazione di  Torre del Lago. “L’immagine della nostra città, che non dimentichiamo dovrebbe trarre dal turismo la sua fonte principale di sostentamento, esce offuscata da questi episodi – dice ancora la presidente -. Proprio in questi giorni hanno preso avvio le manifestazioni legate al Carnevale e la stagione estiva, che speriamo sia proficua per tutti, è alle porte. Il rischio che Viareggio subisca un danno di immagine, perché percepita come città insicura e pericolosa in termini di sicurezza, è alto. C’è molta preoccupazione anche tra le attività commerciali sempre più spesso nel mirino di balordi senza scrupoli”. Giampaoli ritiene necessario un aumento dei controlli. “La questione sicurezza non è certo di esclusiva competenza dell’amministrazione comunale che magari può dotarsi di maggiori mezzi e di un servizio efficiente di videosorveglianza. Senza contare che anche un miglioramento del decoro urbano in alcune zone della città sarebbe di grande aiuto (pensiamo soprattutto alla Marina di Torre del Lago, alla Pineta di Levante ed al Piazzone). Come associazione di categoria – conclude la presidente Confesercenti Versilia – siamo pronti a fare la nostra parte. Con la questura di Pisa, ad esempio, la nostra associazione ha istituito un protocollo per un efficiente controllo di vicinato che sta dando i suoi frutti. Chiediamo quindi al prefetto la convocazione di un comitato straordinario per la sicurezza e l’ordine pubblico aperto anche alle associazioni di categoria. Crediamo che sia giunto il momento di lanciare messaggi positivi e rassicuranti per gli imprenditori e la cittadinanza”.

(Visitato 170 volte, 1 visite oggi)
TAG:
allarme confesercenti sicurezza viareggio

ultimo aggiornamento: 15-02-2019


Gioco d’azzardo patologico, una campagna della Regione e un numero verde

Attacchi predatori in agricoltura, al via piano di azioni per il controllo del randagismo