Nel pomeriggio di ieri, nei comuni di Buggiano e Chiesina Uzzanese, la Polizia di Stato di Pistoia ha proceduto al fermo di indiziato di delitto a carico di P. A., cittadino albanese di anni 25, irregolare sul territorio dello Stato, e di K. A., cittadino albanese di anni 26, irregolare sul territorio dello Stato, entrambi dimoranti nel comune di Ponsacco in provincia di Pisa.

Le indagini della Squadra Mobile, dirette dal Sostituto Procuratore dott. Luigi Boccia e durate circa un mese, hanno consentito di ricostruire una serie di almeno 9 furti in abitazione avvenuti nelle province di Pistoia, Firenze e Pisa in abitazione per i quali i due sono gravemente indiziati.

I furti avvenivano nella fascia oraria pomeridiana che va dalle 17 alle 20, durante la quale i fermati si introducevano nelle abitazioni prese di mira forzando le porte finestre con arnesi da scasso.

Inoltre, sempre nell’ambito della stessa operazione, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione K. A., cittadino albanese di anni 34, residente a Buggiano.

In occasione del fermo, e ad esito delle perquisizioni effettuate presso l’abitazione dei due soggetti fermati e di quello denunciato, è stata recuperata refurtiva in parte riconosciuta dalle vittime dei furti.

 

(Visitato 145 volte, 1 visite oggi)
TAG:
ladri pisa pistoia polizia

ultimo aggiornamento: 16-02-2019


Finisce nel fosso con l’auto, morto d’infarto

Spaccia cocaina, arrestato richiedente asilo