“L’appello di Pietrasanta e della Versilia, che da troppo tempo devono convivere con il mostro dell’inceneritore di Falascaia, è stato raccolto. L’approvazione unanime della mozione da parte del consiglio regionale per reperire le risorse per demolire l’impianto del Pollino è una buona notizia. Per questo primo risultato, che ci auguriamo ci consentirà presto di avere le risorse per iniziare la demolizione dell’inceneritore, ringrazio tutti i membri della commissione d’inchiesta che lo scorso 4 marzo avevano visitato l’impianto e tutti i consiglieri regionali”: è il commento del Sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti alla notizia dell’approvazione della mozione che impegna la Regione Toscana a trovare le risorse per consentire di demolire l’impianto oltre ad attivare un’indagine per capire da dove provengono i cattivi odori di Pioppogatto. Giovannetti aveva confermato la volontà di “smantellare totalmente la struttura” anche in occasione dell’incontro con i membri della commissione regionale. Il costo totale di questa operazione, stimato in circa 800 mila euro, sarebbe secondo il progetto di smantellamento in buona parte coperto dal recupero del ferro. “Non ci deve restare più nulla dell’attuale impianto – conclude il primo cittadino – che rappresenta, per il nostro territorio, una ferita molto profonda”.

(Visitato 19 volte, 1 visite oggi)