La Polizia Stradale di Firenze ha denunciato un uomo di 33 anni perché guidava l’auto benché ubriaco. E’ accaduto domenica mattina, di buon’ora, quando alla centrale operativa è giunta la segnalazione di una VOLVO ferma in una piazzola di sosta, sulla S.G.C., vicino Lastra a Signa (FI), con un uomo accasciato sul volante. Una pattuglia del Distaccamento di Empoli si è precipitata e i poliziotti temevano che il conducente avesse avuto un malore poiché si trovava in posizione riversa, ma in realtà era sbronzo, tant’è che appena ha aperto la portiera è riuscito a stento a rimanere in equilibrio, con il suo alito che emanava un forte odore di alcool.

Nell’abitacolo gli investigatori hanno rinvenuto alcune dosi di cocaina e l’uomo, originario di Empoli, ha ammesso di averle acquistate poco prima a Firenze per uso personale. Per lui è scattata una denuncia per guida in stato di ebbrezza e detenzione di droga, nonché il ritiro della patente. L’auto, un SUV senza revisione, non potrà circolare fino a quando verrà messa in regola e la Polstrada ha sanzionato l’uomo con 700 euro e 10 punti in meno sulla patente

(Visitato 466 volte, 1 visite oggi)
TAG:
firenze polstrada suv ubriaco

ultimo aggiornamento: 25-03-2019


Beve al bar e poi si mette a guidare un bus con 45 studenti: patente ritirata

Fiamme in un asilo, il fuoco divora tre quarti dello stabile