A Villa Bertelli il libro sulla famiglia Vaiani - Comune Forte dei Marmi, Cultura, Food, Life Style Versiliatoday.it

A Villa Bertelli il libro sulla famiglia Vaiani

Appuntamento straordinario, venerdì 5 aprile a Villa Bertelli con la rassegna “Scrivere il cibo” curata da Corrado Benzio e promossa dalla Fondazione  Villa Bertelli. Nel Giardino d’Inverno alle 18 Benzio presenterà il suo libro “Talento di famiglia. Il gusto dei Vaiani per Forte dei Marmi”.

Il volume uscirà in libreria il 4 aprile e il giorno dopo sarà presentato alla città da Davide Paolini, il Gastronauta e giornalista del Sole-24 Ore. L’opera, edita da Feltrinelli-Gribaudo racconta la storia della famiglia Vaiani e la loro vicenda imprenditoriale in oltre mezzo secolo di lavoro, partendo da mamma Nadia Viacava, in una Forte dei Marmi in continua e fortunata trasformazione. Due le prefazioni, di Davide Paolini e di Giorgio Giannelli. Dopo la presentazione ci sarà un ricco aperitivo preparato e offerto dalla Maison Vaiani.

Dalla quarta di copertina: “Forte dei Marmi non sarebbe la stessa senza il suo pontile e le ville in marmo, senza il jet set di ieri e di oggi, senza le feste che profumavano di mare e di Chanel… Della città versiliese fa parte anche la famiglia Vaiani: Nadia, Piero, David e Marco hanno messo a frutto il loro talento e negli anni si sono meritatamente conquistati un posto significativo nella cucina di qualità, coniugando tradizione e innovazione. Bistrot, Osteria del Mare, Pesce Baracca, Fratellini’s: il gusto dei Vaiani per Forte dei Marmi si coglie entrando in questi locali, uno diverso dall’altro eppure tutti uniti da una fortissima vocazione e passione per la ristorazione. Prodotti eccellenti, sia dal mare (le mitiche arselle) sia dalla terra (il podere di Lucca in cui Piero ritrova la sua anima contadina) che diventano protagonisti di grandi piatti. Un racconto per immagini e sapori, che si snoda lungo quasi mezzo secolo, da quando Nadia e Piero iniziarono questa meravigliosa avventura con la trattoria Tre Stelle nel lontano 1971 per arrivare alla stella Michelin conquistata dal Bistrot nel 2011 e da allora sempre confermata. E la storia non finisce qui.”

 

(Visitato 217 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 02-04-2019 10:11