Foto di Letizia Tassinari

“Come purtroppo accade sempre più di sovente – afferma Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega – la coperta in Sanità è troppo corta e per tamponare le criticità si deve richiamare precipitosamente in servizio chi è in ferie.”

“L’Asl della Versilia, ad esempio – prosegue il consigliere – come segnalato da rappresentanti sindacali, ha dovuto far tornare in servizio dei dipendenti per coprire adeguatamente i turni in Psichiatria.”

“Tra l’altro – precisa l’esponente leghista – questo accade in un reparto particolarmente delicato(con innegabili problemi in termini di sicurezza) dove occorre una professionalità ed una competenza di assoluto livello per poter dare un’adeguata assistenza ai pazienti.”

“Una situazione complessiva indecorosa ed inaccettabile – sottolinea Montemagni – da noi più volte evidenziata con atti consiliari, manifestazioni pubbliche e note stampa che, però, dati alla mano, continua ad essere malgestita con tutte le inevitabili conseguenze del caso.”

“Non è più sufficiente – conclude Elisa Montemagni – poter fare solo affidamento sulla buona volontà ed abnegazione di medici e paramedici; è doveroso ed urgente che gli ospedali siano pienamente operativi , senza che si debba contare su chi si sta giustamente godendo un giorno di ferie in famiglia(a loro va il nostro ringraziamento per la disponibilità dimostrata) per tamponare delle voragini create, nel tempo, da una gestione a dir poco sciagurata.”

(Visitato 659 volte, 1 visite oggi)