Stava festeggiando la Pasqua in un motel di Chiesina Uzzanese e non avrebbe immaginato di terminare la giornata in carcere. E.N., 19enne romano con un curriculum di denunce già nutrito nonostante la giovane età, è risultato indagato per un tentato furto in un attico della  capitale avvenuto nel giugno del 2016 quand’era minorenne, finito con un arresto in flagranza  da parte dei carabinieri della stazione di viale Eritrea.  Il tribunale per i minorenni di Roma ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare che sostituisce la precedente misura  del collocamento in comunità, che è stata inserita nella banca dati delle forze di polizia.  Il giorno di Pasqua la sua presenza fra gli alloggiati del motel è stata segnalata e  i carabinieri di Ponte Buggianese del Norm di Montecatini sono andati a prelevarlo. Il giovane è stato trasferito al carcere minorile di Firenze di via Orti Oricellari.

(Visitato 1.231 volte, 1 visite oggi)
TAG:
arresto carabinieri carcere chiesina uzzanese MOTEL

ultimo aggiornamento: 22-04-2019


Arrestato un 34enne albanese per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Minaccia i genitori con un tirapugni, giovane con problemi di tossicodipendenza in manette